CLICCA QUI per richiedere una chiamata strategica gratuita

Consigli per dormire bene (e anche no!)

Se stai leggendo questo articolo significa che sei alla ricerca di consigli, strategie e rimedi per dormire bene di notte!

Forse hai già fatto varie ricerche in Google, con frasi del tipo “Consigli per dormire”, “Come riuscire a dormire”, “Non riesco a dormire”, o simili.
E i risultati di queste ricerche sono solitamente le regole di igiene del sonno. Ovvero consigli comportamentali, di stile di vita e ambientali che dicono più o meno questo...

Quali sono i consigli per dormire bene?

  • Evita la caffeina 6-8 ore prima di coricarti.
  • Evita il consumo eccessivo di alcolici 4 ore prima di andare a letto e non fumare.
  • Fai attività fisica regolarmente, ma non subito prima di andare a letto.
  • Dormi completamente al buio.
  • Tieni la temperatura in camera da letto tra i 15 e i 18°C.
  • Evita cibi pesanti, piccanti o zuccherati 4 ore prima di andare a letto.
  • Se fai un riposino diurno, non superare i 45 minuti.
  • Stabilisci un orario di sonno e di veglia regolare.
  • Segui una routine pre-sonno.

L’elenco può continuare, ma lo scopo di questo articolo non è quello di fornirti la lista più completa e precisa di regole di igiene del sonno che si trova sul web. Per questo puoi continuare le tue ricerche in Google.

Il mio intento è quello di spiegarti se, e in che modo, questi consigli ti possono essere effettivamente utili.

L’igiene del sonno, in generale, aiuta a mantenere in equilibrio i processi fisiologici che regolano il sonno e quindi aiuta effettivamente ad aumentare la propensione al sonno e a regolarizzare il ritmo sonno veglia.

Per chi non soffre di insonnia, ma non è soddisfatto di come dorme a causa di uno stile di vita, di alcuni comportamenti e di un ambiente del sonno non proprio ottimali, prendere consapevolezza di questi consigli e fare i necessari aggiustamenti può migliorare in modo davvero significativo la qualità del proprio sonno!

E allora perché questi consigli sul dormire bene non dovrebbero aiutare anche gli insonni?

In linea di principio aiutano tutti, ma per un insonne cronico, che ha l’ansia di non dormire, che si stressa alla continua ricerca di rimedi, prodotti naturali, o consigli per dormire, le regole di igiene del sonno potrebbero diventare l’ennesimo motivo per cui non riesce a dormire.

Perché un insonne cronico ha l’ossessione di voler controllare il suo sonno.
Pensa continuamente “Se faccio questa e quest’altra cosa allora finalmente riuscirò a dormire!

E con questo atteggiamento segue rigidamente anche le regole di igiene del sonno, con il risultato che si stressa e va in ansia. E proprio perché è stressato e in ansia non dorme.

L’igiene del sonno non è la soluzione dell’insonnia… sono consigli comportamentali, di stile di vita e ambientali che funzionano bene quando ci si libera anche delle emozioni e dei pensieri disfunzionali che alimentano costantemente l’insonnia.

Per superare l’insonnia in modo definitivo e duraturo è fondamentale recuperare prima di tutto la fiducia nella propria naturale capacità di dormire.

Nel video seguente spiego più precisamente perché l’igiene del sonno, anche se applicata in modo impeccabile, dia spesso risultati deludenti agli insonni.

Diego Sommavilla

(Fonte: Sleep Hygiene)

Close

Se desideri rimanere in contatto con noi inserisci i tuoi riferimenti e sarai sempre aggiornato sulle nostre novità!

50% Completato