CLICCA QUI per richiedere una chiamata strategica gratuita

Come ti comporti dopo una buona notte di sonno?

A molti può sembrare una domanda sciocca! Perché nemmeno ci pensano e semplicemente si godono la giornata.

Ma con gli insonni va diversamente.

Perché anche agli insonni capita di tanto in tanto quella notte di quasi 5-6 ore di sonno con solo pochissime o brevissime interruzioni.
Di solito succede dopo qualche notte quasi completamente in bianco.

E anziché godersela, cosa fanno?
Vogliono capire perché sono riusciti a dormire…

Prima insistevano nel voler capire perché non dormivano… adesso vogliono capire a tutti i costi perché hanno dormito!
E allora analizzano tutto quello che hanno fatto il giorno precedente che secondo loro è stato determinante per riuscire a dormire.

Analizzano a che ora hanno cenato e che cosa hanno mangiato.
Quale integratore, farmaco o prodotto naturale per il sonno hanno assunto.
Come hanno trascorso il tempo prima di andare a letto.
E se durante il giorno hanno fatto o meno attività fisica, e a che ora…

Perché lo fanno?
Perché in questo modo pensano di scoprire cosa è giusto fare per vincere l’insonnia… la routine miracolosa da ripetere giorno dopo giorno!

Ma non funziona!
Perché si parte da un presupposto completamente sbagliato, che è quello di poter controllare il sonno.

Il sonno non si può controllare.
E se cerchi di ripetere esattamente quello che hai fatto il giorno precedente una buona notte di sonno crei solamente stress e ansia da prestazione… che logicamente saranno il motivo principale per cui avrai di nuovo una notte insonne.

Pensa per un attimo a cosa facevi per riuscire a dormire prima di soffrire di insonnia!
Niente di specifico, vero? A parte quelle poche cose che per esperienza già sapevi non ti avrebbero aiutato a dormire bene. Per qualcuno potrebbe essere bere il caffè la sera. Per qualcun altro lavorare al computer fino a tardi.
Ma comunque nessuna rigida routine!
Non facevi nulla di specifico e non pensavi al sonno…

E anche quando capitava di dormire male non te ne preoccupavi… Perché eri perfettamente consapevole di non aver dormito per qualcosa che ti era accaduto o avevi fatto nel corso della giornata e avevi fiducia che già la notte seguente sarebbe andata meglio!
Senza il bisogno di forzare il sonno…

Close

Se desideri rimanere in contatto con noi inserisci i tuoi riferimenti e sarai sempre aggiornato sulle nostre novità!

50% Completato