CLICCA QUI per richiedere una chiamata strategica gratuita

Come addormentarsi velocemente e facilmente

Addormentarsi velocemente e facilmente è il sogno di tutti! Soprattutto quando ci sentiamo molto stanchi al termine di una giornata lunga e faticosa.
Eppure a volte il sonno sembra essere proprio sfuggente!
E chi soffre di insonnia a letto non riesce più a spegnere la mente.

Allora cominciamo a provare ogni sorta di strategia, di trucco o di tecnica che potrebbe aiutarci a prendere sonno. E ancora non riusciamo a dormire!
Anzi, sembra che più ci impegniamo e lottiamo per riuscire a dormire e più ci sentiamo svegli e attivi.

Non c'è da meravigliarsi se succede questo. Ed il motivo è presto spiegato.

Il sonno è un fenomeno di periodica e temporanea sospensione della coscienza e per addormentarci in modo naturale dobbiamo:

  1. Disconnetterci mentalmente dall'ambiente esterno
  2. Rilassare la muscolatura
  3. Consentire il naturale rallentamento della frequenza cardiaca e respiratoria.

Quindi non possiamo addormentarci mentre contiamo le pecorelle o recitiamo un mantra, perché dovremmo essere mentalmente vigile. E non possiamo addormentarci nemmeno mentre facciamo una pratica di respirazione, perché attiviamo i muscoli e la funzione respiratoria in modo consapevole e secondo un certo ritmo, anziché rilassarli.

Questo non significa che fare queste cose sia sbagliato in assoluto.
Ma devi esserti chiaro fino a dove ti possono portare.

Perché per addormentarsi velocemente, facilmente e in modo naturale bastano solo due condizioni, ma devono essere presenti entrambe!

  1. Avere sonno. E ti ho già spiegato la differenza tra sonnolenza e stanchezza
  2. Essere in uno stato di rilassamento fisico e mentale.

Se hai sonno, ma non sei rilassato, farai fatica ad addormentarti.
Ma farai fatica ad addormentarti anche se sei rilassato, ma non hai sonno.

Non esiste nessuna tecnica per farti venire sonno. Ma basta stare svegli per 16/17 ore durante il giorno per desiderare di andare a letto la sera.

Mentre per rilassarti puoi usare varie tecniche, o strategie. Ad esempio la tecnica di respirazione 4-7-8. E te ne ho parlato come un modo per gestire il tuo stato d’animo nei momenti di forte stress, di ansia o di rabbia repressa. Non come un trucco per addormentarti.
Anche il gancio di Cook è una tecnica che può aiutarti a rilassarti. E mi piace molto perché è passiva. Basta che ti metti in questa posizione a letto senza fare o pensare a nulla.

Ci sono un'infinità di modi per rilassarsi. Per qualcuno potrebbe essere l’esercizio fisico intenso, da evitare però in orario serale perché attiva la produzione di ormoni dello stress. Per qualcun altro potrebbe essere una ginnastica dolce, oppure una qualche tecniche di meditazione. Ma può andare bene anche guardare un bel film, ascoltare della musica, leggere o guardare la TV. Quel che conta è che tu faccia qualcosa che spontaneamente ti piace fare e che mentre la fai ti rilassa.

Attraverso queste attività puoi, per così dire, creare quell’armonia interiore che precede il sonno, puoi cioè preparare il terreno perché il sonno possa accadere in modo spontaneo e naturale. E poi, per poterti veramente addormentare, devi mettere da parte tutto e abbandonarti con fiducia al processo naturale del sonno.

Perché, te lo ripeto, il sonno arriva spontaneamente, velocemente e facilmente, quando hai sonno e sei sufficientemente rilassato.

Nel video seguente condivido altre idee e riflessioni che ti potrebbero aiutare!

Diego Sommavilla

Close

Se desideri rimanere in contatto con noi inserisci i tuoi riferimenti e sarai sempre aggiornato sulle nostre novità!

50% Completato